Benvenuto nella mia cucina!

PRESENTAZIONE

Ciao mi chiamo Anna e sono di Senigallia.
Sono una persona estremamente disordinata, ma quando cucino divento una maniaca della precisione; ogni ingrediente lo peso al grammo, ogni passaggio lo eseguo come da scaletta ed ho una strana avversione al q.b. salvo che non si tratti di venire incontro ai propri gusti personali.
Con Profumi di Pasticci raccolgo in modo preciso e puntuale tutte le mie ricette, i miei appunti e le mie prove ben riuscite; tutto documentato con foto e con video (purtroppo non sono capace a scattare ....qualche immagine potrebbe risultare non a fuoco...pazienza!!).
Inoltre, mi sono detta, perchè non condividere il mio saper fare con chi ha la mia stessa passione?

Mi piace frequentare corsi professionali per amatori, pertanto un post potrebbe subire, nel corso del tempo, delle piccole modifiche. I post pertanto presentano la data di pubblicazione l'eventuale data di ultima revisione.

Ogni post è suddiviso in 3 parti:
Ingredienti: ci sono anche delle indicazioni sul prodotto che uso
Procedimento: a volte per la stessa ricetta riporto più di una lavorazione a seconda, soprattutto, delle proprie esigenze di tempo
Consigli: ci sono tutti i miei trucchi e tutti i miei appunti dei corsi.

Ho un obiettivo preciso che è quello di migliorare di giorno in giorno Profumi di Pasticci, pertanto Caro Visitatore, ti chiedo di aiutarmi con qualche idea, spunto, critica nella sezione dedicata ai Commenti in fondo ad ogni post.

Grazie della visita.
Anna





martedì 15 maggio 2012

Insalata di farro (Anna di Profumi di Pasticci)

Data di pubblicazione: 15/05/2012

Insalata di farro

Un bel piatto unico per dare il benvenuto alle belle giornate di sole!!


Ingredienti
250 gr di farro perlato
4 uova grandi
150 gr di rucola
150 gr di tonno sott’olio
100 gr di mais dolce
Un grappolo di pomodorini a ciliegia
Sale
1 cucchiaino di olio di semi
1 cucchiaio di evo

Procedimento
Lavare il farro.
Nella pentola a pressione, portare a bollore l’acqua, salare e unire il farro. Per la cottura calcolare 7 min. dal fischio; i chicchi devono risultare al dente.
Scolare e allargare il farro su un piatto e fermare la cottura condendo con un cucchiaino di olio di semi.
Rassodare le uova:  immergere le uova, con l’aiuto di una schiumarola, in acqua fredda e, raggiunto il bollore, farle cuocere per 6-7 minuti. Togliere dalla casseruola, immergerle in acqua fredda e sgusciarle. Tagliarle a spicchi.
Sgocciolare il tonno e ridurlo in briciole.
Sgoccialare il mais e passarlo sotto l’acqua corrente per togliere l’acqua di conservazione.
Tagliare a spicchi anche i pomodorini, eliminado i semini se non piacciono.
Mondare la rucola.
Comporre l’insalata solo quando è il momento di servire e quando tutti gli ingredienti sono freddi.
Condire con sale e olio evo.

Consigli


  • L’acqua nella pentola a pressione deve essere il doppio del volume del farro bagnato.
  • In un buffet: mescolare tonno sgocciolato e sbriciolato con il farro e procedere a comporre il piatto a proprio gusto (es. foto) mantenendo tutti gli ingredienti separati. Non condire per evitare di rovinare la presentazione del'insalata di farro. Nel tavolo del buffet, mettere anche l'oliera, in modo che ciascuno possa condirsi la propria porzione secondo il proprio gusto.

Nessun commento:

Posta un commento